Contrasto Dispersione Scolastica

Categoria: Didattica/Sociale
Pubblicato: Mercoledì, 20 Maggio 2015 16:25
Scritto da Super User
Visite: 2884

 

PROGETTO PER LA LOTTA ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA 

 Anno Scolastico 2009 - 2010

FINALITA’: 

La dispersione scolastica è un fenomeno complesso, non riconducibile solo a situazioni di degrado sociale, disagio economico o povertà culturale. 

In linea generale riflette una perdita di efficacia dei diversi ambienti educativi

: famiglia, luoghi di agregazione sociale, scuola.
Connota anche un insieme di fenomeni collegabili sia all'evasione dell'obbligo, alle bocciature, alle ripetizioni, alle interruzioni e alle irregolarità nelle frequenze, agli abbandoni, ai ritardi rispetto all'età, sia all'assolvimento formale dell'obbligo, alla qualità scadente degli esiti, al disadattamento scolastico.

Si potrebbe, pertanto, definire meglio la dispersione scolastica come quel fenomeno per il quale intelligenze, energie, risorse, occasioni di crescita e d'emancipazione sono sprecate o non utilizzate al meglio.
Le cause di tale non ottimale utilizzo di risorse possono essere rintracciate in fenomeni di vario tipo, interni ed esterni al sistema scolastico.

Si tratta non di costringere ma di coinvolgere, scegliendo i metodi di studio e di apprendimento più idonei, dato che la dispersione è anche, e spesso prima di tutto, forma d'insuccesso scolastico, che si verifica quando gli studenti non riescono a dispiegare pienamente il loro potenziale d'apprendimento, soddisfacendo i propri bisogni formativi. In moltissimi casi il distacco dalla scuola non si consuma con l'abbandono, ma con la disaffezione, disinteresse, demotivazione, noia, disturbi comportamentali. Tali manifestazioni si basano spesso su difficoltà d'apprendimento (soprattutto sul terreno linguistico espressivo, logico - matematico e del metodo di studio) e su una carriera scolastica vissuta più come obbligo esterno (familiare, sociale), che interno (bisogno di affermazione, crescita, acquisizione di saperi, capacità, cittadinanza) per realizzarsi come persona.

 

OBIETTIVI:

Azienda Didattica si pone alla base dell’ educazione partendo dal metodo originale di tale attività e dunque apprendere facendo, acquisire formazione e non informazione, strutturare una preparazione pratica che tende a stimolare interesse per il sapere e la crescita, percorsi che si perfezionano successivamente in ambito scolastico.

  

CONTENUTI:

Tutte le attività esplicate nei progetti di ed. alimentare e all’ ambiente integrando anche e con il sussidio degli insegnanti di tecnica e arte laboratori per attivare la conoscenza attraverso il fare e stimolare la predisposizione all’ attenzione, all’ascolto, alla comunicazione, alla collaborazione con il gruppo.

Ricreare interessi, competenze, conoscenze, anche con supporti audiovisivi e attraverso il racconto e la manualità.

 

LUOGHI:

AZIENDA AGRUMICOLA CONCETTA MINEO C.DA POGGIO ROSSO – PATERNO’ – (CT) L’azienda è un agrumeto di otto ettari che si suddivide in due appezzamenti. L’attività à relativa alla coltivazione dell’ arancia rossa; varietà TAROCCO NOCELLARE, GALLO E SCHIRE’. Il perimetro dell’azienda e delineato da 152 piante di ulivo della varietà NOCELLARA DELL’ETNA; e sono presenti, anche piante della macchia mediterranea, come il CARRUBBO, il MELOGRANO, il FICO. Ci dedichiamo anche all’allevamento e alla cura del pollaio.

Dista 13 km da Paternò (CT).

  

RISORSE UMANE:

 TUTOR  didattico e aziendale  Cetti Mineo;

 Tecnico Dott. Agrario Alfredo Costanzo;

 Supporto animatori;

 Personale specializzato per l’attività sociale.

 

TEMPI:

Lo sviluppo del progetto si struttura a secondo le esigenze e il parere del capo d’istituto e gli insegnanti coinvolti nel progetto. Tecnicamente, e per avere un migliore successo, è necessario attivarlo nelle ore scolastiche, compatibilmente alle ore di lezione. Questo per dare il senso di continuità al percorso scolastico, e non separare dando la netta sensazione del recupero, verso il quale i soggetti coinvolti potrebbero dissociarsi. Anche la durata,  è da concordare con gli insegnanti. Tenendo presente che Azienda Didattica resta disponibile dalle 09:00 alle 13:00.

A cura di Cetti Mineo

Utilizziamo escusivamente cookies tecnici. Per acconsentire clicca su "Accetto" o continua a navigare il sito, oppure leggi la nostra informativa sul link a destra del bottone. Privacy Policy